Archivi categoria: Le mie poesie

Quando verrò


Se ci sarà il sole,
verrò da te con la pelle tiepida,

se ci sarà pioggia
ti porterò l’odore dei pini.

E il nostro abbraccio
sarà alito caldo

come quando posavo la testa
nell’incavo del tuo gomito

e quieta m’addormentavo.
© Patrizia.M.

Che bello, in giardino!


Le parole dei fiori

In posa

Relax

Ma sempre all’erta…

View original post

10 Febbraio – Giorno del ricordo


Anche se volessi
non potrei dimenticare
perchè mio padre ha occhi profondi
e la salsedine
gli ricama ancora la pelle.

Anche se volessi
non potrei dimenticare
perchè io sono la scheggia
di un granello di sale.
© Patrizia.M.

 

RADICI
Ho radici immerse
nel dolore di un mare
troppo lontano.
S’avvolgono al rumore dei carri
alle masserizie accatastate in umida precarietà
ai silenziosi addii dal ponte di una nave.
Esuli senza terra
i ricordi tinti di sangue e lacrime
si fissano
nello strazio di un abbandono.
 © Patrizia.M.
Immagine

Auguri


Ho sciolto gli ormeggi alle mie barche


 

Le ho sciolte alla deriva del vostro silenzio.

Mi basterà alzare gli occhi

Perdermi nelle visioni mute

Delle nuvole buone

Mi basterà nascondermi nel mondo

Che voi non vedete

Per essere al sicuro dalle vostre voci.

© Patrizia. Milinovich

 

Pioggia


Chiassosa bimba un po’ sboccata.

In lontananza qualcuno la sgrida

o forse la incita ad esser più cattiva.

 

Poi smette all’improvviso

Sento il controcanto della grondaia

e il fresco sberleffo sul mio viso.

© Patrizia. M.

 

 

“La bellezza del fresco profumo di libertà” (Poesia di P. Borsellino)


Come dici?  Non è una poesia?  Ne sei sicuro?  

Leggila bene, soffermati su ogni parola, raccogli la sensazione.

Sa di buono questa poesia, sa di aria pulita, di acqua chiara.

Non ti nasce dentro un desiderio irrefrenabile che ti fa dire: “Lo voglio!”  anche se non è l’ultimo smartphone?

La poesia è ovunque

La poesia è vita.

Ma non ti servirà dirti poeta

se non lasci che ti scortichi dentro.

Poeta è colui che vive poesia

ogni giorno

distillando la luce e le ombre

E se ne va

tenendola per mano.

@Patrizia. M