Giorno d’estate


2 risposte a “Giorno d’estate

  1. Canzone azzeccata, amica mia.
    Anche se, stasera che ti scrivo, c’è un pò di vento fresco che dona sollievo dalle calure estive, è proprio l’estate a dominare i nostri spiriti.
    Le lenzuola che di notte si bagnano di sudore, le ore accaldate che si allungano, di notte, in lunghe veglie insonni, i brevi tratti pedonali che chiamiamo passeggiate sotto alla canicola e che invece sono una disperata ricerca di tratti d’ombra liquida, gli antri dei portoni che ci respirano addosso fiati rinfrescati dalla penombra, sprazzi abbaccinanti di esterno che dalle finestre si propagano come incendi dentro le nostre case… questa è l’estate, no?
    A cui si aggiunge il sogno del desiderio, del riposo, delle vacanze, del fresco, del sonno ristoratore…
    Quando arriva settembre, siamo sempre un pò diversi, siamo dei sopravvissuti, in fondo, scampati al supplizio della fornace. Ci ritroviamo nelle nostre vite quasi a nostra insaputa, sollevati che sia finita la tortura, certi che sapremo meritarci i giorni della vita davanti con l’intenso impegno degli scampati alla tragedia.

    Guccini è uno dei miei cantanti/musicisti preferiti, malinconico, spesso, ma vero, umano, reale, concreto.
    Dolce, in fondo.
    Grazie,della bella canzone, che non è una di quelle che conoscevo benissimo.
    Un abbraccio,
    Piero

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...