Il girasole


Non mi bastava sfiorarli da lontano
rimaneva dentro un desiderio incompiuto
un confine ingiusto

Contai i passi e mi persi 
nello stupore del cielo.

© Patrizia.M

Foto0301

4 risposte a “Il girasole

  1. Cara Patrizia, che bello rileggerti, rivederti (diciamo così), con la tua presenza.
    Li hai voluti, questi passi.
    Hai voluto violare la distanza.
    Hai voluto allungare la mano e metterli dentro, quei brividi che il cielo sa dare.
    Cosa posso aggiungere io, amica mia, a questa tua volontà così fisica e forte?
    Solo la gioia di sapere che il tuo sangue corre ed è come sempre, forte e caldo.
    Un carissimo abbraccio, amica mia.
    Piero(a presto!!!)

  2. Anch’io :)) E adesso ne ho un campo intero proprio vicino a casa…che meraviglia! A dire la verità ne ho piantato anch’io in giardino, ma è ancora in formazione. Se riesce, l’anno prossimo ci faccio la siepe! 🙂

  3. Ho sempre amato i girasoli. 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...