E poi…


Saranno tenui i colori
diluiti con acqua di lillà,
stesi con un batter di ciglia,
 
tocco a tocco
 
lungo le linee della  mano.
 
Sfumate immagini per i tuoi sorrisi.
© Patrizia.M.
occhi

2 risposte a “E poi…

  1. Delicatezza e incanto, ed anche un filo di malinconia, trovo in questi tuoi versi.
    Mi piace, in modo particolare l’immagine dell’acqua di lillà.
    E’ sgorgata naturale, come fuoriuscita dalla fonte del tuo cuore senza alcun controllo della mente. Con la evidenza di un’ovvietà quasi banale.
    Eppure, quanta fatica deve essere costata ai lavoranti l’apprestamento di un tale elisir di vita…
    Il resto è un lento distillato, una pausa che si sussegue alla pausa, silenzi interrotti solo dallo sfumato dei colori distesi in una specie di penombra, lievemente, come soffi, respiri distesi…
    Il destino si compie così, passo dopo passo lungo quelle strade imprevedibili che sono tracciate come linee sul palmo di una mano. Linee che sono legami, catene, gomene …
    Alla fine, il sole del sorriso arriva solo in forma di aurora delicata, come in un paesaggio incantato, un mondo di cristalli, di vibrazioni sotterranee e impercettibili, come solo l’universo femminile può concepire…

    Noi, di quest’altro mondo restiamo rapiti di fronte a quel mistero.
    Per questo resiste l’amore, nel mondo.

    Un abbraccio,
    Piero

  2. Sweet words!!!
    One kiss for you
    Claudio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...