Come una carezza


Ti specchierai  nella logora veste
abbandonata pelle a pelle,
come una carezza.


Lei ti scalderà i passi,

ti bagnerà le labbra,

quando di trina
ti vestirai.

© Patrizia.M.

8 risposte a “Come una carezza

  1. Grazie anche a te Claudio. A dire il vero, ho notato che sia tu che Piero avete colto un aspetto sensuale in questi versi che in realtà non era nelle mie intenzioni, o meglio…non ci avevo proprio pensato, e invece in effetti è uscito fuori. Va bene così. La poesia è anche questo…
    Ciao :-))

  2. Grazie Paola 🙂
    A presto
    Ciao

  3. Ehi, Piero! Ma questa tua è già poesia… una risposta in poesia…
    Non ci credi? .Io la vedo già, completa…bellissima…tu no?
    🙂
    Grazie, davvero…
    Un abbraccio

  4. Cara Emi, hai ragione, forse mi son lasciata prendere la mano.
    Di chi, di cosa sto parlando?….son partita da un attimo in cui lo sguardo s’è soffermato sulla magnolia del giardino, Quelle foglie come una veste scivolata piano ai suoi piedi. E quella veste logora, diventerà calore nell’inverno gelato e diverrà cibo per le sue radici che le permetterà di rivivere di nuovo… E quella magnolia poi…è diventata qualcos’altro, come sempre accade in poesia, l’immagine di qualcos’altro. Che cosa rientra nelle cose che non si possono spiegare, perchè come tu ben dici, la poesia non si spiega sempre. E anche se le mie non sono poesie, ma solo tentativi, non riesco a spiegare,o forse non voglio, perchè chi legge può comprendere, vedere e sentire ciò che la sua anima gli detta…
    Grazie di cuore, per la tua presenza.
    Un abbraccione

  5. Bella e sensuale, questa poesia.
    Come deve essere la poesia, a volte.
    Qualcosa che rapisce l’anima.

    E’ come un velo di organza che lascia intravedere la bellezza del mistero della natura.
    Ti sembra di poterla toccare, quella bellezza, vorresti portartela alle labbra per succhiarne il nettare.
    Vorresti farti ape, o farfalla, per poterla baciare a capriccio, perchè quella bellezza misteriosa è viva e carnale.
    Come una dea, una ninfa, una sirena, una maga ammaliante.

    La natura sa fare gli incantesimi.
    Per questo è una maga.
    Sa trasmutare le cose.Gli sbuffi d’organza che volteggiano in cielo in assetate labbra bagnate … le innocenti gocce di rugiada che, come suore innamorate, si raggelano in cristalline vestali di ghiaccio, candide vergini immacolate che, in cerca d’amore terreno, si deformano in labbra che baciano avidamente i petali carnosi dei fiori…

    E’ questo il miracolo che le trine sulla pelle delle foglie ormai ingiallite trasformano in sottile gioco di seduzione.
    Un gioco che si veste di sogno… a cui non si può sfuggire…

    Un bacio,
    Piero

  6. Delicate, sensuali tenerezze di Pat!!!
    🙂
    Cla

  7. Scusa Patty, ma questa bellissima poesia, dal suono così lieve e armonico, mi ha lasciato con un punto di domanda stampato sopra il naso….ma di chi o di cosa stai parlando ? della pianta di magnolia ? ma cosa c’entrano le labbra ? le labbra stanno in volto, mica sui piedini….ah, mannaggia ora ci sono arrivata! la trina! eh, già è quella che le bagna le labbra e che poi le riscalda i passi ? No, c’è qualcosa che non mi torna…..sbaglio forse ? manca un riferimento da qualche parte. Forse ti riferisci alla logora veste ? Capisco se la veste quando scende giù le scalda i passi, ma….ritorniamo alle labbra….yuhiii…..la veste ha le labbra ? e da quando ? mi sa che mi sono persa qualcosa….(ps. non sto parlando di spiegazione, le poesie non sono poesie se devono essere spiegate…disse una volta, qualcuno….è la costruzione ….improvvisamente è mancato un verbo o un sostantivo oppure entrambi….non offenderti però, forse sono io che sono diventata tutt’ ad un tratto immensamente cretina!) ciao ciao Emy

  8. Una dolce e lieve carezza per l’anima. Cari saluti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...