Avevo due paure


Avevo due paure
La prima era quella di uccidere
La seconda era quella di morire
Avevo diciassette anni
Poi venne la notte del silenzio
In quel buio si scambiarono le vite
Incollati alle barricate alcuni di noi
morivano d’attesa
Incollati alle barricate alcuni di noi
vivevano d’attesa
Poi spuntò l’alba
Ed era il 25 Aprile

Giuseppe Colzani

6 risposte a “Avevo due paure

  1. O è l’età o è il cuore che è ancora innamorato della coscienza civile.
    Dimmi cosa scegli.
    Io ho sempre creduto che fosse l’amore a far battere il cuore, ma per amore non intendo solo quello degli amanti.
    L’amore è egoista, vuole invadere tutti i campi, anche quello della passione civile.
    E penso anche che chi vive senza il palpito del cuore non vive davvero, ma è un morto che ancora non sa di essere morto.

    • Caro Piero, la risposta alla tua domanda mi è nata così, nei versi di Chiaroscuro che dedico a te, per le riflessioni che mi induci sempre con le tue parole, Grazie 🙂
      Un abbraccio

  2. Versi toccanti, che esprimono le due grandi paure dell’uomo, morire e uccidere, grazie per averli postati, fanno riflettere.
    Buona giornata!
    Lucia

  3. L’avevo postato anche da me, qualche tempo fa, questo video, ma mi piace sempre e te lo regalo volentieri.

  4. …..spuntò l’alba, era il 25 aprile, i partigiani erano scesi dalle montagne e l’Italia riacquistò non solo la libertà ma anche la dignità.
    Ciao, viva l’Italia, viva la Costituzione, viva i Partigiani, viva la Resistenza, oggi e sempre!

    • Grazie Piero, è sempre bello riascoltarla. Sarà anche una di quelle canzoni retoriche, ma ogni volta che l’ascolto io mi emoziono sempre… sarà l’età? Qualcuno dice così… Mah…
      Un abbraccio.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...