L’arcobaleno


Ci sono cose che non si possono comprendere, cose che sfuggono ad ogni logica spiegazione.
Strani sogni da cui ci si sveglia con la netta sensazione d’aver compreso qualcosa che sfugge al controllo della ragione. Ma che rimane dentro, come un presentimento o una certezza.
Piccoli segni a cui si dà un significato che solo noi possiamo comprendere.
Un’eclissi di luna, per esempio, che diventa specchio di due vite che si reincontrano. Due vite lontane, destinate forse ad esserlo ancora, ma che si ritrovano sempre…
Un libro letto in un preciso istante della vita e in cui rivivi parti di te che stranamente si ricompongono pochi giorni dopo.
Il mondo di cui faccio parte mi offre spegazioni razionali o derisione, ma la bambina che ancora sopravvive in me, nonostante il mondo,  lo sa.
Non sa spiegarlo, non vi dirà il perchè. Ma lo sa.
Ieri ero triste e d’improvviso mi è apparso, timido, un po’ incerto, ma bellissimo…
L’arcobaleno ha un significato particolare per me e vederlo lì, in quel preciso momento,vuol dire una cosa sola.
E’ la certezza di qualcosa che succederà. Non so quando, non so come, non so se in questa vita o se in un’altra, se mai ce ne sarà una. Ma so che succederà…

10 risposte a “L’arcobaleno

  1. Gregory Corso … scrisse che amava la Poesia perchè gli faceva vedere che l’ anima “ha un’ ombra” … ma potremmo mai penetrare fino alla radice il significato di un verso, o l’ emozione che ci scuota leggendolo ???
    Ed in fondo, cara @Girasole, ci interessa veramente conoscere razionalmente la culla dei sogni, o in quale vaso nasca il fiore di un arcobaleno, o dove nidifichi l’ eco ???
    La vita, a mio parere “errante”, non è una “partita doppia” ( anche se a volte, ci somiglia assai ) in cui al dare debba corrispondere, da una visuale ragionieristica, sempre l’ avere . Ci sono misteri che percepiamo fra le nebbie, misteri che ci affascinano e ci emozionano, piccole cose improvvise che risvegliano la nostra memoria involontaria e ci fanno tremare per una inattesa, ed ahimè fuggente, gioia di vivere e di sognare …. e se da questo arcano percepire mondi che non riusciamo a svelare ci resta il nudo mistero, se rimane oscura la nostra ragione …. che importa ???
    Di una stella che ci sorrida in una notte d’ estate, non sappiamo – da un punto di vista strettamente astrofisico – se sia viva o morta da millenni ( e la sua distanza da noi è così immane ed incolmabile, che la sua luce, pur viaggiando nel vuoto a 300.000.=Km. al secondo, ci sta ancora arrivando ), eppure per noi che l’ osserviamo e palpitiamo, quella stessa stella di cui nulla sappiamo ci rallegra l’ anima e ci fa sospirare d’ amore ! 🙂

    • No, non si può…e nemmeno io credo sia necessario capire ogni cosa, perchè ci sone cose che anche se le capiamo, preveriamo continuare a tenerle avvolte in quell’alone di magia e di verità, la nostra verità… Perchè questo ci fa star bene..
      Ciao e grazie del passaggio.

  2. L’arcobaleno ha per me, un alto valore simbolico.
    Rappresenta l’armonia, una sinfonia, la Pienezza, l’Unità nella Diversità….
    E’ un arco, un ponte tra due distinte sponde…
    E’ la Speranza, l’Apertura, il Respiro….
    La Sapienza!!!!

    Un dolce abbraccio!

    • Anche per me l’arcobaleno è un simbolo molto importante. Come dici tu, è “un arco tra due distinte sponde” questa è la definizione che più mi piace tra tutte quelle che mi hai lasciato.
      Ciao :-))

  3. Ho letto un bellissimo libro, sull’arcobaleno.
    Un libro serio: storia dell’arcobaleno.
    Lo dico nel senso che quella che tu vedi come una magia della natura che ti anticipa leggendoti dentro, o ti coccola, o ti acquieta, o ti stupisce o ti innalza per poi scaraventarti lontano, verso l’infinito (e oltre!!!… reminiscenze di Toy story, quando il giovanotto, il rospetto l’attuale, era ancora un ranocchio e vedavamo tanti tanti cartoons)… dicevo, quella magia dell’arcobaleno è ancora… più magica di quanto possa sembrare.
    La storia della scienza e della filosofia si sono intrecciate fin dall’origine per dare un senso, una spiegazione a quel fenomeno della natura così speciale.
    Sapienti, filosofi, studiosi, cerusici, scienziati, maestri e frati … d’oriente e d’occidente, di Grecia e d’Italia, d’Europa e d’Africa, d’America e di ogni parte del globo si sono sforzati le meningi per trovare una risposta, si sono passati la mano, in una catena così ben annodata che dura ancora oggi e bnessuno è riuscito ancora a districare del tutto la matassa della conoscenza scientifica assoluta.
    Un libro bellissimo!
    Una storia bellissima!
    Sarà per questa sua origine ancora in parte misteriosa che è arrivato il tuo arcobaleno a portarti, inatteso, il suo dono incantato!
    Un caro saluto
    Piero

    • Mi piacerebbe leggerlo. Mi dici l’autore, per favore?
      Ciao! :-))

      • di Bernard Maitte
        Storia dell’arcobaleno, luce e visione, tra scienza e simboli
        Donzelli editore.

        Un libro serio, dunque, ma una sotira affascinante che attraversa tutta la nostra storia della filosofia, della scienza e della religione, i cui legami sono strattamente intrecciati, lo sono stati da sempre e lo saranno ancora a lungo.

        Buona lettura!
        Piero

      • Grazie mille Piero, me lo procurerò sicuramente appena vado in città, perchè qui…Ciao!

  4. esistono questi segni, premonizioni, veli che cadono dal futuro… ma sono molto personali… a dirli nessuno ti crede, le chiama coincidenza… ma a chi capitano sa che non lo sono e comprende

  5. io le chiamo “incontro con la mia anima”
    proprio in queste piccole cose, improvvise soprattutto, mi rendo conto dell’esitenza dell’anima!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...