Pensiero d’anima


 

Quando il giorno s’arrende
al diniego del buio

posso nascondermi
nel suo drappo bianco

ricamando l’ultimo verso

sempre uguale,
sempre quello…

© Patrizia.M.

6 risposte a “Pensiero d’anima

  1. sempre uguale
    sempre quello ….

    è il lento vivere e morire, è l’ immutabile destino di ogni cosa, è l’ oblìo cui solo i poeti strappano sprazzi di vissuto per donare ai popoli della terra l’ unica immortalità consentita a noi esseri precari : la memoria !

  2. Rieccomi.
    Mi fa piacere che ti sia piaciuta la mia idea. Ultimamente sto leggendo di più, ma ciò nonostante sono sempre troppi i libri che mancano alla mia biblioteca personale. E più leggo, più mi accorgo che dovrei leggere. Così è nata l’iniziativa e, per ora, mi sta entusiasmando.
    “Cent’anni di solitudine” lo lessi ai tempi del liceo: tanto, troppo tempo fa. Eppure conservo un ricordo stupendo di quella lettura. I personaggi, i luoghi, le descrizioni brevi, semplici, mi spinsero a giurare eterno amore a quel romanzo. E i temi trattati poi…non potevo non tornare su quelle pagine!
    Della letteratura sudamericana ho letto diversi libri anche di Allende, ma non mi sono ancora accostato ad Amado…

  3. Mi ha lasciato senza parole questa poesia. Ripasso dopo per dirti ciò che volevo.

  4. Patrizia, posso solo davvero esprimerti la mia emozione per i tuoi vesi.
    Sono parole semplici, le tue, ma vive, si sente il sangue pulsare all’interno.
    Echi e rimbombi, rimbalzi e sobbalzi…
    essere catturati dal buio e voler nascondersi nella luce… e ritrovarsi poersi nell’eterno ciclo della parola, il tuo verso, che si fa vita, vita che eternamente va e ritorna, in un ciclo senza fine,
    … sempre uguale,
    sempre quello!

    Un caro abbraccio
    Piero

  5. Grazie Paola, un abbraccio affettuoso per te.

  6. Sempre quello… che per ognuno può anche essere diverso, ma di certo, dopo versi così dovrà essere dettato dal cuore. Sono versi così musicali e l’immagine che ne deriva è viva, vera. Un abbraccio e alla tua prossima poesia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...