Puoi dire


Puoi dire
confessando canti
cesellati di fuliggine

puoi dire
straripando il vero,

rotolando negli arabeschi di lino
incantatori del tuo stare in bilico.

Si sfoglierà la corteccia
lungo dodici lune e  dodici specchi

e  all’ultimo quarto

candide ali
orneranno

i piedi della betulla.

© Patrizia.M.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...