Malva e assenzio


Non so dove cercarlo
ma so che ci sarà un giorno
più lungo

per rimanere in silenzio
e chiedere perdono.

Non so dove cercarlo,
se nel gocciolante migrar
dei giorni

o camminando a voce china
tra gesti lisi e volti stinti.

Non so dove cercarlo
e sotto il velo
di malva ed assenzio

tutto rimane sospeso.
© Patrizia.M.


Una risposta a “Malva e assenzio

  1. Vorrei che fosse adesso quel giorno tanto atteso.
    China, in ginocchio a chiedere clemenza.
    Nascosta tra le rose e il rosmarino.

    Grazie Amica cara,
    mi hai commossa.
    Gina

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...