Giorni perduti


Se mai ci fossero giorni
da far aderire alla pelle,
se mai ci fossero ore
da snocciolare in un rosario,
vorrei che avessero il colore del tempo
in cui credevo che le rose
non sfiorissero.


© Patrizia.M.

14 risposte a “Giorni perduti

  1. Pingback: Acqua | Il mio angolo

  2. e’ la prima volta che capito nel tuo blog, e leggere questa poesia mi ha emozionato per la semplicità e la profondità con cui descrivi la vita.

  3. niente dura per sempre è vero…ma non muore muta soltanto!

  4. da brivido!
    “il tempo in cui credevo le rose non sfiorissero” lascia senza fiato, perchè lo abbiamo avuto tutti..

    • Sai cos’è…è che quando il risveglio da questa illusione avviene troppo avanti nel tempo, non si ha più tempo per trasformare la propria anima, per adeguarla alla realtà e difendersi. E la discrepanza tra la conspevolezza della realtà e la consapevolezza di non potersi difendere, non è facile da affrontare.
      Ciao

  5. di quel tempo piano di fiducia e speranza.

    • che spesso fatichiamo a ritrovare o a crederci ancora. E uno stato di beatitudine che caratterizza l’infanzia ma illusorio e la vita non impiega molto tempo a svelarci questa realtà. Niente dura per sempre e questa è una legge naturale che noi continuiamo a pensare di poter sconfessare. L’eterna illusione che non fa altro che aggiungere dolore al dolore.
      Un abbraccio

  6. O MIO DIO!!!! è bellissima!! Leggendola mi sono venuti i brividi. Grazie Grazie Grazie! Non potevo iniziare meglio la giornata.

    Un forte abbraccio e buon mercoledì.

    Francesco

    • Ehi…così m’imbarazzi…è solo una piccola cosa, scritta così, di getto. Ma sono comunque felice se ti ha emozionato. Grazie davvero…
      Un abbraccio anche a te

  7. Qui si torna a parlare del tempo, che sia passato o presente, all’oscuro del futuro, un tema che sento sempre costantemente dentro..:)

    • Anche per me è così, non so perchè ma spesso mi ritrovo istintivamente a tentare di scrivere del tempo, di questo amico-nemico che non so se odio o se amo. probabilmente entrambi.
      Un caro saluto

  8. Se mai le rose avessero le braccia,
    fermerebbero per sempre i giorni e poi le ore.
    Buona serata
    Un abbraccio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...