Sassi – Nessuno t’avvisa


Anche la  poesia così come la vita può essere incontro, confronto e scambio di emozioni e pensieri. Succede raramente purtroppo, ma a volte succede…
Per questo voglio ringraziare l’amico Gian che mi ha donato l’opportunità e  il piacere di vivere tutto questo.

Sassi

Non era previsto che scendessi al fiume.

Nessuno ti avvisò
che il finale rimbomba sui sassi rotondi
sporcando la riva.

Le mani bagnate e fredde,
strappano foglie d’opaco dolore.

Scostati dall’angolo oscuro,
non era previsto che scendessi al fiume.

© Patrizia.M
————————————–

Nessuno t’avvisa
Nessuno t’avvisa
quando la vita ti fa scendere
nel letto sassoso

del dolore e della tristezza.

Nessuno t’avvisa
quando scivoli a freni rotti
lungo la discesa di prove

che sai si sarebbero avverate
ma che ti lasciano sempre impreparato,
diverse come sono
da quanto le avevi immaginate

e temute.

Nessuno t’avvisa

ma, quando i tuoi piedi nudi
si trovano a camminare
sul greto pietroso,

ti ritrovi pur sempre
a posarli di passo in passo
su sassi aguzzi che li fan sanguinare
o su sassi rotondi,

rotondi della dolcezza
di un ricordo
o di una frase di conforto
.

© Gian Contardo Colombari

12 risposte a “Sassi – Nessuno t’avvisa

  1. Pingback: In attesa | Il mio angolo

  2. Grazie Myriam 🙂 E’ vero, l’incontro ha sempre qualcosa di miracoloso. Mi è capitato qualche volta ed è sempre stato molto bello. Purtroppo poi ci si perde e non ho mai capito perchè. La scomparsa inspiegabile delle persone mi lascia sempre con molte domande e nessuna risposta…ma tutto questo non toglie comunque l’importanza e la bellezza di quel momento d’incontro.
    Un abbraccio

    • Secondo me l’importante è ritornare….senza cercare di rivivere di nuovo qualcosa di magico, non accade mai. Ma semplicemente, come se ci fosse lasciati solo il giorno innanzi….l’amico può, fare questo.

    • La mia prima risposta è stata :”Secondo me l’importante è ritornare….senza cercare di rivivere di nuovo qualcosa di magico, non accade mai. Ma semplicemente, come se ci fosse lasciati solo il giorno innanzi….l’amico può, fare questo.” Oggi vorrei tornare su questo discorso dicendo che, al mondo ci sono amici e altri tipi di amici, ci sono amici vicini che ti stanno vicino nei momenti tristi e in quelli gioiosi, nei periodi difficili, nella difficoltà e nella malattia perchè possono essere presenti, ci sono poi gli amici (lontani) per varie ragioni che possono essere la distanza oggettiva, il fatto di non avere la macchina, di avere grossi problemi da risolvere, di essere persone che non vogliono pesare sugli altri nella difficoltà economica e nella malattia, sono amici che io definisco “cosmici” perchè sono amici soprattutto nell’anima, ma sono raramente presenti. Quando lo sono è come venissero chiamati da una voce interiore, da una casualità non casuale, ebbene eccoci qui, a viverla in questo modo, non ti dimentico, ti ricordo sempre con affetto e piacere. Emy

  3. Molto belle entrambe davvero….L’incontro a volte succede ed è sbalorditivo. Vorrei dire di più ma non mi sovvengono altre parole, poichè ho la voce rotta da un groppo alla gola. ciao da Myriam E.

  4. Grandi verità questi versi, quando semmbra che tutto fili liscio ti trovi di fronte a macigni insormontabili, sembra impossibile andare avanti, ci si ferma, si riprende fiato e come per magia si prosegue il cammino tra mille difficoltà!
    Lucia

  5. Pingback: Temporale d’estate | Il mio angolo

  6. tristemente è così,
    all’improvviso nel cammino ci ritroviamo sassi e strade tortuose,
    e spesso ne siamo anche impreparati, ma forse è qui la sfida???
    superare le difficoltà e camminare anche là dove sono i sassi??
    forse si!!

  7. Uno scambio poetico molto suggestivo e ricco di sensazioni. E’ stato un piacere leggere la tua e poi la poesia del tuo amico. Cia cara, a presto

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...