Mio padre


Questi nostri vecchi padri, con le loro rughe, con il loro passo ora più incerto, con il peso della vita e dei loro errori. Questi nostri vecchi padri, che spesso abbiamo giudicato con severità senza chiederci il perchè di tante cose…

Un pensiero a tutti i padri che sempre e comunque ci hanno amato, ci amano, ci ameranno, forse non sempre nel modo in cui vorremmo, ma ci amano. Forse anche noi non li amiamo come vorrebbero, ma loro ci sono sempre, comunque.
E noi?

Ho rubato un bacio
al tuo atavico pudore

quel tuo schermirti allungando la mano
e il tocco breve sul mio viso…

Le parole mute di sempre
ora le posso sentire.

© Patrizia M.

4 risposte a “Mio padre

  1. Bella….non ha bisogno di altri commenti

  2. mi unisco agli auguri

  3. Grazie amica dolce…
    Buona giornata a te e un abbraccio

  4. Buon compleanno ad un uomo che è stato per metà l’artefice della tua vita.
    Quando le parole restano chiuse dentro noi, quando i pensieri corrono senza sosta
    verso lui, una sconfinata tua carezza parla al suo cuore.

    Ti abbraccio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...