Mattine d’estate


Le mattine dei primi giorni di vacanza hanno  un sapore strano che si avverte già al risveglio, nell’inconsistenza dell’attimo che arriva quasi per caso, distrattamente.
Sono belle le mattine dei primi giorni di vacanza., perchè entro nel giorno con le mie gambe, con la lentezza di chi sa di avere il pieno possesso del tempo e delle sue possibilità.
Anche il caffè diventa un rito irrinunciabile: i gesti del preparare la moka diventavano più lunghi e  corposi, come l’aroma che si sprigiona  e scappa fuori dalla finestra mescolandosi al profumo delle rose.
Non posso accettare la modernità in queste mattine ,il rumore della macchinetta espresso è troppo forte, la sua velocità m’indispone, l’odore quasi inesistente non enfatizza nulla.
Non è possibile rinunciare a quel piacere penetrante, quasi fisico, a quell’attesa senza pensieri.
Fa caldo . Mitigo il caffè bollente camminando a piedi nudi sull’erba bagnata del giardino.  Mi riempio gli occhi di colori, respiro e tutto sembra più semplice.

12 risposte a “Mattine d’estate

  1. Cara Girasole, quando hai scritto questo Post…ancora non Ti conoscevo. Eppure…!!!
    Sai, quello sguardo particolare sulle cose, sulle persone, sul tempo, sugli affetti….Quella speciale Tua sensibilità….oh…com’è famigliare!

    Forse anche Tu, ancor oggi, nei primi giorni di vacanza…esci di buon mattino per assaporare la natura e la vita.
    Come facevi da bambina…ancora ti vesti con le pampanelle blù del campo…o rincorri le libellule….o Ti rinfreschi all’ombra delle ombrose quercie…ascolti il canto dell’allodola, della cicala….e di sera, ti meravigli guardando le lucciole!

    Cara amica…che Ti sia lieta anche quest’estate!

    Nives

  2. … hai reso l’eterno ritorno del tempo, riproponendo questo post.
    lo stesso eterno ritorno che non è mai identico a sè.
    Anche quel profumo di caffè, e quell’odore di rose, e il corpo con i suoi piedi, le sue mani, i suoi imperativi ed i suoi condizionali…
    poi… gorgolia troppo presto il caffè nella coppa della moka…
    la dolcezza dello zucchero reclama le tue labbra…
    … è un novo giorno, diverso dagli altri, da tutti…

  3. “Momenti di trascurabile felicità” di Francesco Piccolo, aggiungerei: attimi da gustare.assoporare, tutti per noi, per cogliere le sfumature che la fretta nasconde…
    Buone vacanze
    Lucia

  4. temporaneo,
    ma importante…
    questi piccoli momenti sono preziosi!
    Buona giornata

  5. Il caffè e la colazione del mattino per me sono un rito irrinunciabile, che mi piace gustare da sola.

    I tuoi pensieri sono bellissimi e fanno venire voglia di un caffè in compagnia.

    Ciao, Girasole. Buone vacanze!

    Elena

  6. un’attesa senza pensieri….bellissima..la felicità??

  7. Sarebbe bello. C’è una tazzina per te, anche se solo virtualmente :-))

  8. Buongiorno amica, che dolce e buon inizio.
    Arriva fino a me l’ aroma del tuo caffè, vorrei confondermi
    tra le tue rose e sorseggiare una tazzina con te.

    Con amicizia un caro saluto.
    Ciao

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...