Eternità


Quando guardo il cielo
e gli domando di mostrarmi il vestito
che oggi ha indossato per te

quando sulle note che mi hai lasciato
ti rincorro
tra quel tuo ridere dalle labbra piccole
tra quel tuo piangere dalle mani fragili

quando sfioro con le dita
quel che di te mi resta
e conto mille e mille frammenti
che m’implodono dentro
lacerando carne ed anima,

allora respiro il fremito di quell’ istante
che parlò
senza vergogna, senza paura

marchiandomi la vita.

© PatriziaM.

3 risposte a “Eternità

  1. Pingback: D’acqua e pane | Il mio angolo

  2. niente rimorsi. niente rimpianti. allora va bene un marchio a fuoco sulla vita. almeno può sempre dare un calore.

  3. Sulle note vibranti di tenera eternità, respiro la bellezza della tua anima.

    Ciao amica mia
    Lieta serata

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...