23/5/1992-23/5/2010


Gli uomini passano, le idee restano.
Restano le loro tensioni morali e continueranno a camminare sulle gambe di altri uomini.

(Giovanni Falcone)

In questo annivesario, mi piace ricordare il giudice Giovanni Falcone, riportando questa sua frase.
E nell’esempio di coerenza e coraggio morale che ci ha lasciato, ringraziare tutti coloro che come lui, hanno dato la vita per continuare a credere in un’idea di giustizia e libertà.
Ringraziare tutti coloro che ancora oggi, danno concretezza a queste sue parole: magistrati, poliziotti, scrittori , gente comune…

Un grazie mi viene dal profondo del cuore a Robero Saviano.

3 risposte a “23/5/1992-23/5/2010

  1. Pingback: 23 Maggio 1992 | Il mio angolo

  2. Pingback: Mani sporche (19/5/2012) | Il mio angolo

  3. Buona giornata a te.
    Sai le idee rimangono, ma purtroppo anche quelle negative tipo la ricerca del potere, dei soldi con la collusione della mafia-poteri occulti dello Stato, quello stesso Stato per cui sono caduti, consapevolmente i nostri eroi/professionisti della giustizia e della legalità. Non è con la retorica che ci si oppone alle mafie.
    Ma con metodo ragionato, da soldati del bene.
    Ho conosciuto personalmente alcuni ragazzi che hanno speso giorni, notti e vita privata per arrestare Riina, sai cos’è il bello?
    Che sono uomini “normali” di quelli che se li incontri in metropolitana, magari li scambi per i giovani perditempo d’oggi (alcuni almeno).
    Mi colpisce l’umiltà d’animo e il voler considerare quello che hanno fatto come il loro mestiere, senza enfasi o ricerca di protagonismo.
    Qualcuno invece, sopratutto del ruolo “dirigenziale” è venuto meno alla stessa modestia, forse neppure per colpa sua, ma questo è un altro discorso…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...