Citazione

Pierre Reverdy — Interno Poesia


Colui che attende E davvero l’autunno che ritorna e si inizia a cantare Ma nessuno ci tiene più di me io sarò l’ultimo Ma non è così triste come avevano detto questa stagione pallida Un po’ più di malinconia Per darvi ragione Il fumo interroga Sarà lui oppure tu a tesserne l’elogio prima che arrivi…

via Pierre Reverdy — Interno Poesia

Settembre


Il mio angolo

Bagnami
col rossore del tuo viso
ma non sia timido l’ incedere
per me che t’ aspetto
all’angolo spoglio di un respiro.

Tra il ciondolar delle foglie
ritroveranno pace i gesti ,
sotto i brividi del mattino
nasconderò il sollievo
del buio che tace

e nessuno lo saprà.

© Patrizia.M

In questi giorni in cui non ho molto da dire, mi limito sfacciatamente a riproporre qualcosa di già letto forse, ma in sintonia col periodo, con questa stagione che amo, con le sensazioni che mi regala e che loscritto dell’amicaLucia, mi ha riportato intensamente.

View original post

D’istinto


(Per)dono ti lascio

la tenerezza con cui tentai

di cingerti la vita.  

© Milinovich.P

 .perdono

Soliloquio


Mi adeguo all’assenza di parole
all’ego smisurato che le violenta
relegandole in anfratti di plastica.

Non resta che riposare lo sguardo
su ciò che non ha maschera
trattenendo i mozziconi sparsi
in foglietti scritti male.

© Patrizia.M.

Claudio Lolli


Uno di quelli che ha accompagnato la mia vita e mi ha fatto crescere.

Grazie Claudio…